Morte di Oreste Gelmini, telegramma del Sindaco di Modena

Un protagonista della recente storia locale e l’interprete di un impegno civile e sociale che ha accompagnato la crescita e lo sviluppo modenese nella seconda metà del ‘900. Così il sindaco di Modena Giorgio Pighi ricorda, con un telegramma inviato ai famigliari, la figura del partigiano Oreste Gelmini, già deputato e senatore, sindaco di Mirandola dal 1947 al 1954, morto domenica all’età di 93 anni.

“Ho appreso con dolore – scrive Pighi – della scomparsa di Oreste Gelmini, che fa mancare uno dei protagonisti della storia recente di Modena e delle conquiste democratiche del nostro Paese, scaturite dalla Resistenza. Gelmini, infatti, a partire dalla Lotta di Liberazione, è stato interprete di un impegno civile e sociale che ha accompagnato la crescita democratica e lo sviluppo modenese nella seconda metà del secolo scorso”. Nel telegramma Pighi ricorda inoltre il ruolo importante svolto da Gelmini “nella vita politica, civile e istituzionale, ricoprendo incarichi di prestigio sia a livello locale che nazionale”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 26 query in 0,306 secondi •