Inaugurato il nido Parco

Quest’anno sono pochi i bambini esclusi dalle liste d’attesa per accedere agli asili nido. Circa 240 bambini sono stati inseriti nei quattro asili comunali. Di questi, 54 sono stati inseriti grazie al rinnovo delle convenzioni con gli asili nido privati che sono riusciti a dare una risposta alle richeste delle famiglie.


L’assessore Ruggero Cavani e la coordinatrice pedagogica del Comune Elena Tavoni hanno inaugurato il nido Parco, che ha iniziato regolarmente le proprie attività. Il nido Parco, ubicato alle spalle del verdisssimo parco Ducale, dopo accurati interventi di ristrutturazione presenta ora una struttura del tutto rinnovata. Gli interventi, per un investimento di 200 milioni, hanno interessato il rifacimento della recinzione esterna, sostituzione delle vetrate, tinteggiatura delle pareti e pavimentazione, asportazione dei pannelli d’amianto ancora rimanenti.
Un altro servizio educativo importante è il ‘maternage’, rivolto a bimbi tra gli 0 e i 12 mesi accompagnati da un adulto. Il centro offre ai genitori uno spazio non solo ludico ma anche di confronto sia con altri genitori sia con gli esperti. i dieci incontri di quest’anno hanno avuto come progetto specifico il massaggio infantile con due educatrici professioniste. Si prevede un aumento degli incontri , a partire da ottobre fino a maggio, ogni 15 giorni tutti i sabato mattina presso il centro giochi La Trottola. Un altro centro giochi è all’ospedale, reparto pediatria: 4 incontri a settimana con addetti ai lavori.