La stagione teatrale del Carani

Cartellone ricco di novità, porterà diversi attori al debutto sassolese e artisti già molto affezionati al nostro pubblico.
Come sempre diverse le tipologie di abbonamento: generale (14 spettacoli, intero platea 448mila, ridotto 406mila; intero galleria 378mila e ridotto 322mila), prosa (10 recite, intero pl. 360mila, ridotto 320mila; intero galleria 290mila, ridotto 240mila) e musica (4 serate, intero platea 148mila, ridotto 132mila, intero galleria 120mila, ridotto 100mila).


Gli spettacoli, per i quali sono già stati avviati gli abbonamenti (lo scorso anno, quando furono staccate 330 tessere) saranno:
“E’ ricca, la sposo e l’ammazzo”, con Gianfranco D’Angelo e Laura Lattuada, il 29 ottobre (apertura stagione);
“La cena dei cretini”, con Zuzzurro e Gaspare, il 19 novembre;
“Polvere di stelle”, con Maurizio Micheli e Benedicta Boccoli, il 12 dicembre;
“Possesso”, con Franca Valeri e Urbano Barberini, il 15 gennaio;
“La piccola bottega degli orrori”, con Rossana Casale e Manuel Frattini, il 21 gennaio;
“Enrico IV”, con Sebastiano Lo Monaco e Marina Biondi, il 28 gennaio;
il musical di Broadway “All The Jazz”, con Andrè De La Roche, il 6 febbraio;
“Le notti di Las Vegas”, con Johhny Dorelli e Heater Parisi, il 21 febbraio;
“Closer”, con Gianmarco Tognazzi e Claudia Gerini, l’1 marzo;
“Traviata”, con Oriella Dorella, l’11 marzo;
“Un tram che si chiama desiderio”, con Paola Quattrini e Enrico Lo Verso, il 25 marzo;
“Giochi d’Angelo”, con Ramona Badescu e Alessandro Aiesi, l’8 aprile;
“Delitto per Delitto”, con Alessandro Gassman e Beppe Fiorello, il 15 aprile (chiusura stagione).