Il Sindaco Laura Tosi interviene sulla situazione politico-amministrativa

“Ci siamo francamente sentiti colti alla sprovvista dall’uscita dalla maggioranza del gruppo “D.ci
Apd” di Sassuolo. Ciò perché, in questo periodo è in fase avanzata una riflessione complessiva, all’interno della maggioranza, sullo stato di attuazione del programma di governo e sul suo ulteriore sviluppo. Programma sul quale si è registrata – sempre all’interno di questo momento di confronto – un’importante e larga condivisione. “


In questi due anni circa di intensa attività amministrativa e di governo, – prosegue il Sindaco Tosi – noi abbiamo lavorato ritengo, proficuamente, per realizzare gli obbiettivi programmatici assunti con l’elettorato in occasione delle ultime elezioni cittadine: Alcuni importanti sono stati raggiunti, di molti altri si sono avviati i necessari iter amministrativi, mentre una restante parte sarà oggetto di una rapida definizione e di una successiva individuazione dei tempi e delle modalità di attuazione.

Se, da un lato, non possiamo che provare rammarico per la perdita di una parte componente l’alleanza politica che aveva sino ad ora condiviso con noi l’impostazione iniziale degli indirizzi di governo e anche le successive fasi di realizzazione degli stessi , dall’altro avvertiamo la ferma responsabilità morale e politica di portare a compimento il complesso e articolato lavoro avviato volto a garantire il Governo e lo sviluppo della Comunità.

Siamo inoltre fermamente convinti che la bontà e la correttezza del “metodo politico” risiedano nel confronto chiaro, aperto e trasparente tra gli amministratori, i consiglieri comunali e i rappresentanti delle forze politiche e sociali coinvolte, nella fiducia e nel reciproco rispetto di tutte le posizioni rappresentate e delle differenti responsabilità e competenze.

Nutriamo altresì la medesima convinzione sul fatto che, all’interno dello schieramento di centro- sinistra, esistano tuttora le idealità, le forze morali e le competenze umane e professionali, nonché le energie necessarie per portare a termine, con sollecitudine, la parte del programma di legislatura.

Aggiungiamo inoltre, a nome di tutta la cittadinanza, il nostro dolore, il senso di sgomento e di cordoglio di fronte alle terribili notizie ed immagini provenienti dagli Stati Uniti d’America, colpiti da atti di inaudita violenza. Al riguardo sono in corso in queste ore contatti con tutti i Capigruppo Consiliari affinchè nel Consiglio convocato per domani sera – mercoledì 12 settembre ndr – si possa aggiungere all’ordine del giorno un punto dedicato a questi tragici avvenimenti.