Ventimila presenze per i cento appuntamenti del Festival Filosofia

Ventimila presenze per i cento
appuntamenti del Festival Filosofia, che si e’ chiuso ieri sera
a Modena, Carpi e Sassuolo. L’ idea di riportare i filosofi ‘in
piazza’, come avveniva nei secoli passati, ha evidentemente
fatto centro, e gli organizzatori hanno vinto la loro scommessa.
E gia’ viene annunciato che la prossima edizione del Festival,
nel settembre 2002, sara’ dedicata al tema della bellezza.


”Siamo molto soddisfatti – ha commentato l’ assessore
provinciale alla cultura, Mario Lugli – Il festival ha
richiamato un pubblico veramente numeroso, attento ed eterogeneo
con molti giovani da fuori provincia. Tenendo conto dell’ alto
livello dei temi delle lezioni, il risultato e’ quasi
sorprendente. E’ evidente il bisogno diffuso di cultura e di
confronto su temi anche impegnativi”.
”Il Festival ha colto bisogni reali – ha sottolineato anche
Gianni Cottafavi, assessore alla cultura del Comune di Modena –
L’ esigenza di stare insieme, il desiderio di ritrovarsi per
ascoltare e per discutere, la necessita’ di confrontarsi, in un
momento difficile come questo, sulla felicita’ che c’e’, su
quella che manca, su quella che desideriamo”.