Pirateria informatica: a Bologna tasso del 14.9% a Reggio E. 34.8%

Sono i risultati dei controlli fatti
dalla Microsoft in punti vendita delle due citta’ emiliane:
nel capoluogo, su 47 negozi, in 7 sono stati rilevati
comportamenti illegali, a Reggio Emilia, in 8 su 23 hanno
venduto software copiato. Il fenomeno e’ in aumento: nel ’98 a
Bologna la percentuale era del 10%. Per quanto riguarda l’
intera industria informatica italiana, l’ anno passato il tasso
di pirateria era del 46%, il terzo dell’ Europa occidentale.