Progetto metropolitana leggera presentato a Modena

Un gruppo di professionisti ha
presentato alla citta’ e all’ amministrazione comunale di Modena
un progetto di metropolitana leggera che collegherebbe il centro
storico con tutti i punti periferici della citta’. Alla
presentazione erano presenti il ministro Carlo Giovanardi e l’
on.Isabella Bertolini (Fi).

Il progetto, se approvato e reso operativo dal Comune, e’
stato detto, potrebbe contare su un finanziamento di 600
miliardi del Governo ed e’ stato presentato come una risposta
globale ai problemi di mobilita’ di Modena, per integrare il
trasporto pubblico e quello privato.
Modena e’ stata scelta, e’ stato spiegato, come citta’ per un
progetto pilota. Il primo obiettivo e’ la rinascita e la
rivitalizzazione del centro storico, collegando centro e zone
periferiche in pochissimi minuti e con frequenze di viaggio
molto elevate. Il percorso dovrebbe collegare soprattutto le
zone strategiche come l’ universita’, la stazione ferroviario,
il policlinico e il villaggio Giardino. Il sistema dovrebbe
anche rendere possibile l’ integrazione tra trasporto pubblico e
privato attraverso l’ interconnessione dei parcheggi soprattutto
in corrispondenza delle stazioni, con posti di interscambio
nelle stazioni terminali e parcheggi di destinazione in quelle
intermedie. L’ amministrazione comunale, che alla presentazione
era rappresentata dall’ assessore al traffico Gallerani, si e’
detta disposta a valutare il progetto.