Formula 1: il mondiale 2002

Non cambia il Mondiale di Formula 1,
il cui calendario per il 2002 e’ stato reso noto oggi dalla Fia.
Si apre, sviluppi giudiziari permettendo, il 3 marzo in
Australia, si chiude in Giappone a Suzuka. Rimane in calendario
il GP d’Austria per il quale c’era qualche timore di
‘scomparsa’. Mosca, che vuole un Gp, dovra’ aspettare fino al
2004.

In Italia ci saranno ancora due gran premi, quello di San
Marino ad Imola e quello d’Italia a Monza. Per il primo pero’,
secondo quanto precisa una nota della federazione
internazionale, bisognera’ prima concludere un nuovo accordo
commerciale fra le parti (comunque non dovrebbero esserci
problemi). Questo il calendario comunicato oggi:
3/3: GP d’Australia a Melbourne
17/3: GP di Malaysia a Kuala Lumpur
31/3: GP del Brasile a San Paolo-Interlagos
14/4: GP di San Marino ad Imola
28/4: GP di Spagna a Barcellona
12/5: GP d’Austria a Spielberg
26/5: GP di Monaco a Monaco/Montecarlo
9/6: GP del Canada a Montreal
23/6: GP d’Europa al Nurburgring
7/7: GP di Gran Bretagna a Silverstone
21/7: GP di Francia a Magny-Cours
28/7: GP di Germania a Hockenheim
18/8: GP di Ungheria a Budapest
1/9: GP del Belgio a Spa-Francorchamps
15/9: GP d’Italia a Monza
29/9: GP degli Usa ad Indianapolis
13/10: GP del Giappone a Suzuka
La disputa del Gran premio d’Australia a Melbourne e’
comunque sub-judice a seconda degli sviluppi dell’inchiesta
giudiziaria in corso sulla morte di un addetto alla sicurezza
sul circuito durante la corsa di quest’anno.