Bombola in fiamme lavoratori evitano tragedia

Il coraggio di alcuni dipendenti ha
permesso di evitare una tragedia oggi pomeriggio in un’azienda
del modenese.
Verso le 15, infatti, in un capannone della ‘Lugli carrelli
elevatori’ di Ubersetto, una bombola di acetilene ha
preso fuoco. L’operaio che stava lavorando con la fiamma
ossidrica e’ rimasto illeso, ma le fiamme rischiavano di
intaccare altre due bombole di acetilene che erano nei paraggi.
Con grande prontezza di spirito, alcuni dipendenti dell’azienda
hanno azionato gli estintori e sono riusciti a contenere, e poi
a spegnere, l’incendio.

La bombola da cui erano partite le
fiamme e’ stata trasportata all’esterno, mentre le altre sono
state immediatamente raffreddate.
In caso di esplosione, come hanno confermato i vigili del
fuoco arrivati poco dopo sul posto, l’intero capannone di 800
metri quadrati avrebbe potuto essere distrutto.