Calcio: per Modena – Como appello dei Sindaci

Alla vigilia di Modena-Como,
Giuliano Barbolini e Alberto Botta, ”come sindaci e
rappresentanti delle due comunita’ locali”, hanno diffuso
congiuntamente un ”doveroso” appello ”agli sportivi, ai
tifosi ed a tutti quanti saranno protagonisti della partita, sul
campo e sugli spalti, affinche’ l’incontro sia una pacifica
occasione di sport nel segno del rispetto reciproco”.


”Le drammatiche vicende seguite alla partita di andata dello
scorso campionato, rispetto alle quali vogliamo ribadire un
sentimento di solidarieta’ e augurio a Francesco Bertolotti –
hanno scritto i due sindaci – hanno nelle sedi della giustizia
sportiva e civile il luogo della giusta valutazione e
sanzione”. Dopo la partita di andata a Como, in C/1, Bertolotti
fu colpito dal comasco Ferrigno, fini’ in coma e fu poi
costretto ad abbandonare il calcio giocato.
”Nel rinnovare fermamente la condanna di quello come di ogni
atto di violenza in campo e fuori, auspichiamo che abbia a
rafforzarsi una cultura fondata sul rispetto della persona. Sono
questi i valori che devono accompagnare in ogni sport, e in
particolare nel calcio, atleti, societa’, tifosi. Le due squadre
hanno entrambe, dopo un lungo testa a testa, ottenuto la
promozione in serie B – hanno ricordato Barbolini e Botta – e
stanno dimostrando ancora il loro valore nella serie superiore.
Domenica allo stadio l’appuntamento deve servire a ribadire la
forza dei valori dello sport in un clima che auspichiamo sia
soprattutto di festa per le rispettive promozioni, e per una
competizione di vertice che si rinnova. Assieme sono salite
dalla C alla B, assieme diventino protagoniste di un nuovo
intendere la domenica allo stadio: e’ questo l’auspicio, siamo
certi, pienamente condiviso dalle citta’ che rappresentiamo”.