Referendum: domenica urne aperte

Anche i modenesi sono chiamati a pronunciarsi sulla legge costituzionale di riforma verso il federalismo approvata nella primavera scorsa dal centro sinistra. Dalle ore 6,30 alle ore 22 di domenica in tutti i seggi sarà possibile votare scegliendo, con un sì o con un no, se dare corso o meno alla modifica costituzionale.
Per esercitare il diritto di voto è sufficiente presentarsi presso la sezione elettorale di appartenenza muniti della tessera elettorale e di un documento di riconoscimento.
Referendum valido anche senza il quorum del 50%.

Nella scheda sarà riportato il quesito “Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche al titolo 5° della parte 2a della Costituzione” approvato dal parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n° 59 del 12 marzo 2001?”. Per esprimere il voto è sufficiente tracciare una crocetta su una delle due caselle contenenti rispettivamente, il sì e il no.