Sassuolo paga polizza danni per furti in appartamento

Un fabbro, un falegname,
un vetraio, ma anche una guardia giurata o una collaboratrice
domestica a disposizione di coloro che abbiano subito furti in
appartamento. Il Comune di Sassuolo lancia l’ assicurazione
contro i danni della microcriminalita’: il sindaco Laura Tosi,
infatti, ha annunciato che l’ amministrazione ha stipulato una
polizza con un istituto milanese, a favore dei 15.000 nuclei
familiari che risiedono nel territorio sassolese.
In caso di furto, i cittadini potranno rivolgersi alla
centrale operativa della societa’ assicuratrice, che provvedera’
a inviare sul posto gli artigiani utili per gli interventi di
emergenza. Il Comune ha predisposto numerose tessere
assicurative, che verranno distribuite dai vigili di quartiere o
potranno essere ritirate di persona al comando della Polizia
municipale. La sperimentazione dell’ iniziativa andra’ dal 31
ottobre prossimo al 31 ottobre 2002.
”Con questa iniziativa vogliamo essere vicini ai cittadini –
ha detto il sindaco – anche se ci auguriamo che non ci sia mai
bisogno di ricorrere alle garanzie previste dalla polizza”.