Bonifica anti-amianto dell’ ex azienda ceramica La Campanella

Ha preso il via a Pavullo nel
Frignano, la bonifica anti-amianto dell’ ex azienda ceramica La
Campanella. L’ Asl dovra’ ripulire 35.000 mq. In paese si e’
creata una certa apprensione e al centralino dell’ Asl sono
giunte molte richieste di informazione da parte dei cittadini.


Il piano di lavoro, e’ stato spiegato con una nota stampa
dall’ Asl, e’ stata valutato e approvato dal Servizio di
prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro in
collaborazione con la locale sezione dell’ Arpa. E’ stato messo
in atto anche per evitare dispersione di fibre di amianto nell’
ambiente e quindi tutelare la salute dei cittadini: ogni lastra
viene trattata in modo preventivo con sostanze speciali e la
rimozione avviene secondo modalita’ tali da garantire la
sicurezza e impedire la rottura dei manufatti. Trasporto e
smaltimento verranno poi effettuati da aziende specializzate.
Anche gli addetti alle operazioni di rimozione, e’ stato
spiegato, sono tecnici adeguatemente preparati per questo tipo
di attivita’.