Calcio: Modena-Como 3-0

Il Modena riconquista il primato
dopo appena due settimane e allunga la sua sua striscia di
imbattibilita’ in campionato portandola a 23 giornate
consecutive (compresa la C/1 della stagione scorsa).
Schiacciante la vittoria sul Como, la rivale dello scorso
anno nell’ avvincente duello in serie C, arrivata a questo
confronto con tre vittorie consecutive (la squadra di De Biasi
era invece reduce da tre pari di seguito)


Il Modena che non batteva in casa in campionato i lariani da
24 anni, gia’ dopo tre minuti di gioco e’ andato vantaggio.
Cross da posizione centrale di Mayer e assist di Pasino per
Rabito che ha battuto Brunner in uscita con preciso tocco di
esterno destro. Il Como ha provato a reagire e ha cominciato a
macinare gioco a meta’ campo affidandosi soprattutto all’ estro
di Oliveira. L’ attaccante lariano al 18′ ha chiamato Ballotta
ad una difficile deviazione con un tiro dal limite e
successivamente su punizione (21′) ha impegnato l’ attento
portiere di casa.
Il Modena ha comunque teneuto bene il campo e si e’ reso
ancora pericoloso con Cevoli che di testa ha trovato la porta:
sulla linea Allegretti ha sventato. Al 29′ l’ azione del
raddoppio da una grande accelerazione sulla destra di Fabbrini:
Stellini ha provato a rubargli il pallone ma pochi centimetri
dentro l’ area lo ha steso in modo evidente. Dal dischetto
Milanetto non ha sbagliato. Al 33′ diagonale di Rabito fuori di
poco.
Nella ripresa il Como non ha avuto il tempo di organizzare la
rimonta e si e’ ritrovato sotto di tre gol: punizione di
Milanetto, passaggio per l’ accorrente Rabito che di destro
quasi dal limite dell’ area ha sorpreso la difesa ospite e
Brunner. Il Como si e’ arreso: ha trovato con Taldo solo un palo
al 27′ (colpo di testa) e il Modena ha potuto condurre in porto
senza sofferenza la quarta vittoria in campionato.