4500 chiamate al 117

Sono state 4500 le chiamate ricevute
dalla sala operativa modenese del servizio ‘117’ della Guardia
di Finanza.
Istituito alla fine del 1996, ”il servizio non vuol essere
un numero di pronto intervento destinato a diventare uno
sportello della delazione – sottolineano le Fiamme Gialle –
bensi’ un numero di pubblica utilita’, orientato per rendere
ancora piu’ incisiva l’ attivita’ di contrasto all’ evasione
fiscale e garantire quanto piu’ possibile l’ esigenza di
giustizia fiscale”.


In particolare, secondo i dati diffusi questa mattina dal
comando della Guardia di Finanza modenese, 1865 segnalazioni
hanno riguardato violazioni dell’ Iva, 384 tasse e imposte
indirette, 846 stupefacenti e reati comuni, 210 dogane, lotto e
lotterie, 165 imposte dirette, 864 settori extratributari. ‘
Oltre all’ assistenza fornita direttamente dagli operatori ai
richiedenti – aggiunge la Finanza – i reparti del Corpo hanno
impegnato oltre 5400 pattuglie sul territorio della provincia
modenese, per una pronta risposta alle emergenze
segnalate.