Minaccia con pistola automobilista dopo sorpasso su A/1

Un bolognese di 29 anni, Z.D., e’
stato arrestato dagli agenti della Polizia Stradale di Modena
Nord per avere minacciato con una pistola un agente in borghese
in servizio alla questura di Torino, dopo un sorpasso azzardato
sulla A/1.


Ieri verso le 15,30, durante un sorpasso a forte velocita’
sulla A/1, il giovane ha fatto una manovra poco corretta,
lampeggiando insistentemente a una vettura che lo precedeva, e
rischiando anche di investirla nel cambio di corsia. Le due auto
si sono poi fermate sulla corsia d’ emergenza. Alla guida del
secondo veicolo c’ era un agente fuori servizio della questura
di Torino che si e’ qualificato come poliziotto e ha chiesto
spiegazioni al giovane per il suo comportamento. Ma questi ha
estratto una pistola calibro 9 e l’ ha puntata contro l’ agente.
Ne e’ nata una breve colluttazione, e quindi il giovane e’
fuggito. L’ agente allora ha dato l’ allarme che ha fatto
scattare le ricerche del bolognese, poi rintracciato e bloccato
nell’ area di servizio Secchia Ovest. Il giovane e’ stato
trovato in possesso della pistola con due caricatori e 24
munizioni: ma il suo libretto di porto d’ armi e’ risultato
valido solo per esercitazioni di tiro a volo presso il poligono
di Brescia. L’ uomo e’ finito in manette per minaccia aggravata
a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da fuoco.