Cinesi clandestini in laboratorio di confezioni a Soliera

Dieci clandestini sono stati
scoperti dalla polizia municipale di Soliera in un laboratorio
di confezioni, con abitazione annessa. L’ operazione, realizzata
nei giorni scorsi ma resa nota oggi, ha visto la collaborazione
dei carabinieri e ha permesso di accertare che tra gli operai
trovati a lavorare in spazi molto ridotti c’ erano almeno tre
clandestini, mentre su altri due sono in corso accertamenti.


Gli stranieri erano costretti a vivere in precarie condizioni
igieniche dalla titolare della ditta, a carico della quale la
polizia municipale ha redatto un dettagliato rapporto. L’
operazione investigativa faceva parte di un piano di controllo e
repressione dello sfruttamento della manodopera clandestina, che
oltre a Soliera interessa i comuni di Campogalliano, Carpi e
Novi.