Slitta ancora il rientro delle salme del disastro aereo di Linate

Il rientro era atteso per il tardo pomeriggio di ieri ma in serata il nullaosta non era ancora stato concesso dalla magistratura. Tra le vittima, lo ricordiamo, i reggiani Massimo Prandi, programmatore informatico 29enne di Arceto e Giuseppe Bertacchini, 46 enne di Casalgrande, contitolare della Tecno-sider Automazioni.

Intanto il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ha annunciato che il Governo intende fare “un’inchiesta amministrativa approfondita e rigorosa” sulla tragedia di Linate, sottolineando che è “inconcepibile che l’aeroporto di una delle città più importanti d’Europa sia soltanto sfiorato da sospetti d’incuria, di omissione o peggio”.