Il Centro Oncologico Modenese diventerà una bellissima realtà

Non ci sono dubbi sul futuro del Centro Oncologico Modenese, si tratta dell’inizio di un nuovo futuro, quello di un centro che da sogno diventa realtà.
Con una lettera aperta 22 tra professionisti, medici ed infermieri di oncologia, ematologia, medicina e degli altri reparti che entreranno nella nuova struttura, cercano di dissipare le ombre sul futuro del Centro, ombre create dalla discussione che ha accompagnato le dimissioni di Massimo Federico, Presidente dell’Associazione Angela Serra.


“Non è stato e non è un lavoro semplice dal punto di vista professionale –scrivono tra l’altro i medici- poiché il progetto sanitario dell’Ospedale e dell’Università non era semplicemente quello di traslocare gli attuali tre reparti di oncologia, ematologia e medicina, ma di organizzare una nuova entità assistenziale: il COM. Siccome lo sforzo della comunità e delle istituzioni coinvolte è stato grande –proseguono i professionisti- esso esige, da tutti, che si dia vita ad una struttura all’altezza delle più esigenti aspettative”. Tranquilli, dunque, il Centro Oncologico Modenese sta diventando una bellissima realtà.