Scoperti a Milano gli autori di due rapine nel modenese

Sono finiti in carcere i presunti autori della rapina in gioielleria avvenuta a Milano il 12 maggio scorso presso il “Quadrilatero della moda” in via della Spiga: bottino 3 miliardi. Si tratta di 6 persone, considerate “pericolosissimi criminali seriali” autori, tra l’altro, della rapina alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna di Campogalliano, il 20 settembre, e alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna a Modena, il 26 settembre.


5 dei presunti rapinatori sono stati arrestati il 13 ottobre scorso all’interno di un bar al centro di Milano, mentre si preparavano a compiere l’ennesima rapina. L’ultimo del gruppo, resosi irreperibile, è stato arrestato ieri pomeriggio a Palermo. Almeno 9 i colpi accertati durante le indagini della polizia.