Fisco: processo a Pavarotti, PM chiede condanna

Una condanna a un anno e sei mesi
di carcere, con i benefici di legge, per il tenore Luciano
Pavarotti. E’ la richiesta del procuratore aggiunto di Modena
Manfredi Luongo al giudice Carla Ponterio che sta giudicando
”Big Luciano’ nel processo che lo vede imputato di
dichiarazione infedele dei redditi.
La condanna e’ stata chiesta a conclusione della requisitoria
che nella prima parte era stata fatta dal Pm Mirco Margiocco.