Sgomberati edifici occupati da clandestini

Tre edifici occupati anche da
clandestini sono stati sgomberati in mattinata a Modena dalla
Polizia municipale.
A partire dalle 6,30 sono stati sgomberati un ex vivaio di
via Rosselli in cui e’ stato trovato un nordafricano, un
casolare di via Contrada con un altro immigrato all’ interno e
uno stabile di via Fanti dove abitava un trentaduenne di
Cosenza, denunciato per avere contravvenuto a un precedente
divieto di ritornare a Modena.
Allontanati anche due slavi di 25 e 26 anni, che avevano
occupato un vecchio vagone alla stazione delle ferrovie
provinciali.
Per gli immigrati, tutti clandestini, sono state avviate le
procedure di espulsione.