300 esposti per i Vigili di prossimità a Modena

Nei primi sei mesi della loro
attivita’ i vigili di prossimita’ di Modena (un nucleo di dieci
agenti, coordinati da un ispettore della Polizia municipale)
hanno preso in esame 300 esposti, tutti evasi.
I Vigili di prossimita’ hanno una caratteristica particolare:
chiunque telefoni o scriva alla Polizia Municipale, segnalando
un problema, riceve la visita degli agenti, in divisa o in
borghese, per approfondire il disagio evidenziato. Il servizio
vuole creare un contatto diretto fra cittadino e agenti per
cercare soluzioni che possono coinvolgere anche enti o altri
uffici comunali.