1850 mld per danni maltempo

L’ assessore regionale alla Difesa
del suolo e alla Protezione civile Marioluigi Bruschini ha
disposto un ulteriore intervento di 300 milioni per far fronte
ai danni causati dal nubifragio che, nella notte fra il 20 e il
21 ottobre, ha gravemente colpito l’Alta Val Trebbia, nel
Piacentino.
Il finanziamento, che sale cosi’ a un miliardo, e’ destinato
ai Comuni di Ottone, Cerignale, Cortebrugnatella, Bobbio e alla
Provincia di Modena, che potranno far fronte agli interventi
piu’ urgenti.

Altri interventi, per complessivi 250 milioni, sono stati
disposti dall’ assessore a favore dei Comuni di Frassinoro e
Fiumalbo, nell’ Appennino modenese, per far fronte ai primi
interventi urgenti dovuti al nubifragio della notte fra il 20 e
il 21 ottobre. A questi si aggiunge un contributo di 80 milioni
a favore dei Comuni di Campegine e Mirandola, dove nel mese di
settembre una tromba d’aria provoco’ gravi danni.
Nei giorni scorsi era stato disposto anche un contributo di
450 milioni a favore della Provincia di Parma, per interventi di
somma urgenza legati al dissesto della Strada provinciale di
Calestano.