Sgomberato centro d’accoglienza a Modena

Mattinata assai impegnativa per gli agenti della Polizia Municipale. All’alba i vigili sono infatti intervenuti per procedere allo sgombero del Centro di prima accoglienza, situato in via delle Suore 215. L’edificio, adiacente alla moschea, sarà infatti interessato da lavori di ristrutturazione. A tal fine, era stato disposto il trasferimento degli immigrati presenti in altre strutture di accoglienza. L’ordinanza di sgombero era però stata ottemperata solo da una parte degli ospiti, mentre un gruppo di 5 persone si era ostinato a restare all’interno.

Inoltre i posti liberi erano stati occupati abusivamente da altri soggetti. Infatti al momento dell’irruzione degli agenti all’interno dei locali c’erano 8 persone, tutte provviste di regolare permesso di soggiorno in Italia, ma tre delle quali occupavano i locali senza titolo.
Le operazioni di sgombero si sono svolte senza incidenti e dopo una breve trattativa tutti gli occupanti hanno accettato di abbandonare lo stabile. I locali sono poi stati sigillati.
Sempre nella mattinata di oggi la Polizia municipale è intervenuta per sgomberare e chiudere altre tre strutture occupate abusivamente da tossicodipendenti e persone clandestine, rispettivamente in via Paolucci, via Parenti e via Pagani. In totale sono state identificate 10 persone, 4 sono state deferite all’autorità giudiziaria per violazione del foglio di via e altre 5 per invasione di edificio.