Calcio-serie B: Modena domani arriva la Reggina

L’ attacco piu’ forte del
campionato, quello del Modena, (22 gol in 11 partite), contro la
difesa piu’ ermetica del torneo, quella della Reggina (appena 4
reti al passivo in 10 incontri).


Questo il motivo dominante della sfida di serie B che si
giochera’ domani allo stadio Braglia di Modena tra due
formazioni che, anche per esigenze di classifica (sono a pari
merito a 21 punti, a due lunghezze dalla vetta), affrontano
questo duello con grandi motivazioni.
Il Modena di De Biasi, grande rivelazioni di questo avvio di
campionato insieme al Como, e’ reduce da due sconfitte
consecutive, quella in casa con l’ Empoli e l’ altra di domenica
scorsa a Palermo. Una doppia battuta d’ arresto che ha comunque
mantenuto la squadra emiliana a ridosso delle migliori e con
immutate possibilit… di proseguire a viaggiare nelle zone alte.
La Reggina, invece, ferma in campionato dal 5 novembre quando
espugno’ negli ultimi minuti il campo di Crotone raggiungendo lo
stesso Modena in testa a quota 21, ha avuto tutto il tempo per
preparare nei dettagli questa trasferta. Tra le altre cose i
calabresi hanno un motivo in piu’ per fare bene per cercare di
riscattare la sconfitta in Coppa Italia, patita a Modena lo
scorso 29 agosto. Allora fini’ 3 a 0 per i gialloblu’ (gol di
Fantini e doppietta di Rabito), un risultato che promosse alla
fase successiva il Modena eliminando la Reggina.
La squadra di Colomba poi iniziera’ da Modena una settimana
molto intensa visto che mercoledi’ recuperera’ con il Messina e
domani affronter… in trasferta il Napoli.
A livello statistico la Reggina non ha mai vinto nelle otto
precedenti sfide, tutte in B, giocate a Modena. Il bilancio e’
di 5 pareggi e 3 vittorie dei padroni di casa, l’ ultima delle
quali nell’ aprile del 1971.
Da segnalare la presenze di diversi ex: oltre a Colomba anche
Dionigi ha giocato nel Modena, mentre sono ex della Reggina
Pasino, Cevoli e Veronese. Nel Modena rientra Mayer, probabile
impiego in attacco della coppia Fabbrini-Veronese, con l’
esclusione di Rabito.