Integrazione scolastica per ragazzi disabili

Organizzato dall’Anffas e dal Servizio Pubblica Istruzione del Comune di Sassuolo, si è concluso nei giorni scorsi presso la sala conferenze della Paggeria, con un notevole successo di pubblico ed interesse, il corso di aggiornamento dal titolo: “Strumenti per l’integrazione: scuola, genitori e handicap”, arrivato al suo terzo anno di vita. Sono stati trattati temi tra loro differenti, ma tutti convergenti nel tentativo di mettere al centro della riflessione comune il benessere dei bambini disabili.

“Si tratta di uno dei pochi momenti -afferma l’Assessore alla P.I. Ruggero Cavani- che vedono insieme famiglie, operatori socio-sanitari e della scuola, nonchè amministratori pubblici, per confrontarsi sulle tematiche legate ai bambini in situazioni di handicap. Le conclusioni alle quali si è pervenuti al termine dell’iniziativa -continua Cavani- hanno portato ad una certezza: la scuola che meglio riesce a progettare e a realizzare integrazione è la scuola che funziona meglio per tutti, non solo per i portatori di handicap”.