Nevica sull’alto Appennino modenese

Nevica a quota 1000/1200 metri. Le precipitazioni nevose, iniziate la scorsa notte, sono proseguite per tutta la mattinata. Tra Sestola e l’Abetone il manto nevoso varia dai 5 ai 25 centimetri. Le principali arterie stradali sono percorribili tranquillamente sino all’altezza di 1000 metri. L’obbligo di catene a bordo è invece imposto nelle zone più alte dell’Appennino.

Gli operatori del consorzio turistico del Cimone, accogliendo con gioia la prima abbondante nevicata dell’anno, sperano di aprire gli impianti di risalita per l’inizio della stagione invernale già dal primo dicembre, con una settimana di anticipo rispetto all’apertura tradizionale che, solitamente, cade in concomitanza con la festività dell’ 8 dicembre.