Lavoro: art.18 sciopero in aziende emiliane

Scioperi contro la libertà di licenziamento in decine e decine di aziende grandi e piccole dell’ Emilia-Romagna e richieste ai sindacati nazionali di uno sciopero generale contro ”la politica del lavoro di questo governo”.


Le Rsu della Lombardini di Reggio Emilia hanno proclamato un’ ora di astensione alla fine di ogni turno. ”Il governo di centro destra -si legge in una nota- vuole escludere dalla tutela dell’ art.18 i contratti a termine trasformati a tempo indeterminato, oggi più dei 2/3 delle assunzioni sono a termine. Ciò significa che se passasse questa nuova norma in pochi anni la maggioranza dei lavoratori sarebbe privata di questo diritto fondamentale”. Astensioni dal lavoro sono in programma in altre aziende emiliano-romagnole.