Rubiera: spaccia a 16 anni, arrestato

Un’ indagine dei carabinieri ha portato alla denuncia a piede libero di un minorenne spacciatore di hascish. Il ragazzo è stato arrestato e ora si trova detenuto nel centro di prima accoglienza di Bologna. I militari hanno sequestrato 160 grammi di hascish e alcuni flaconi di metadone.

Il giovane arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, ha 16 anni e abita a Rubiera: A.S. le iniziali.
Durante la stessa operazione antidroga i militari hanno denunciato a piede libero, sempre per lo stesso reato, altri cinque giovani: M.M., 21 anni, operaio di Reggio; S.D., 18 anni, di Rubiera; M.G., 20 anni, pregiudicato; G.C., 18 anni, operaio di Rubiera; O.M., 31 anni.
Quest’ultimo è stato trovato in possesso di quattro flaconi di metadone, mentre gli altri di dosi più o meno sostanziose di hascish.