Rimedi naturali contro l’impotenza

Quella tra dieta e disfunzione erettile non è una semplice associazione casuale ma una vera e propria correlazione scientificamente documentata. Basta pensare al caso dell’aspartame: un dolcificante assai diffuso, che però contiene una sostanza – la fenilalanina -, che ostacola la produzione di serotonina, neurotrasmettitore direttamente coinvolto nel meccanismo dell’erezione.

L’ideale anche dal punto di vista della sessualità – oltre che da quello della prevenzione del diabete e delle malattie cardiocircolatorie – è una dieta a base di verdura e frutta, che però devono essere consumati prevalentemente crudi. La cottura infatti elimina la maggior parte di vitamine e bioflavonoidi, ideali per restituire energia al nostro organismo. L’unico riguardo da avere nel seguire una dieta vegetariana, è integrare ferro, selenio e zinco, elementi indispensabili a una vita sessuale appagante.

Se però una dieta equilibrata non dovesse essere sufficiente, esistono altri rimedi naturali che agiscono come ricostituenti, e servono per migliorare la qualità della vita sessuale, soprattutto se le cause dell’impotenza sono da ricondurre a situazioni di stress psicofisico, che colpisce un numero sempre crescente di persone. In questi casi è possibile intervenire naturalmente con un cocktail di estratti vegetali ad azione sinergica come ginseng coreano, guaranà, damiana, ginko biloba e muira puama: cinque essenze vegetali che rigenerano il fisico e lo spirito.