Morto in cantiere Alta Velocità: indagato un operaio

E’ stato indagato per omicidio
colposo l’ operaio che, ieri mattina alla guida di una pala meccanica,
ha travolto e ucciso un camionista di 57 anni, nel cantiere
per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità,
fra Modena e Campogalliano.


Entrambi gli operai erano dipendenti della società che si
occupa dei lavori per il treno ad alta velocità nel territorio
modenese. In mattinata, intanto, un altro incidente sul lavoro,
con conseguenze meno gravi, si è verificato nel sito su cui si
sta costruendo un’ altra opera pubblica a Modena: un operaio,
che si trovava su un’ impalcatura nel cantiere per la
realizzazione del centro di permanenza temporanea, a fianco del
carcere di Sant’ Anna, ha perso l’ equilibrio ed è caduto da
qualche metro di altezza. E’ stato trasportato al Policlinico,
ma le sue condizioni non appaiono gravi.