Mostre: Filippo de Pisis, l’uomo e la natura

Sara’ aperta da oggi al 24
febbraio nella chiesa di San Vincenzo in corso Canalgrande a
Modena, la mostra ”Filippo De Pisis: l’ uomo e la natura”,
promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.


Dell ‘artista ferrarese verranno presentate 37 opere, che
abbracciano un periodo che va dalla meta’ degli anni ’20 ai
primi anni ’50. La figura, la natura morta e il paesaggio sono i
temi esplorati dall’ esposizione, che e’ curata da Massimo
Barbero e comprende anche tele di proprieta’ della Biennale di
Venezia.
Fra le opere di maggior prestigio presentate in mostra, il
‘Nudino sulla pelle di tigre’ del 1931 o il ‘San Sebastiano
(1947), ma anche il ‘Grande paesaggio’ del 1948. La mostra sara’
aperta, con ingresso gratuito, dal martedi’ alla domenica e nei
giorni festivi.