Spacciava con complice di 13 anni: arrestato a Sassuolo

Gli agenti del Commissariato di
Polizia di Sassuolo hanno arrestato un marocchino
clandestino di 18 anni, che stava spacciando hascisc nella zona
Braida, nei pressi di un ufficio postale e di un asilo.

Il
giovane aveva come ‘compare’ di spaccio un ragazzino di appena
13 anni, anche lui marocchino. L’ arrestato e’ stato condotto
nel carcere di S. Anna a Modena, mentre il giovanissimo complice
e’ stato affidato al reparto di Pediatria dell’ ospedale di
Sassuolo.