Calcio: Modena-Genoa ”incontro sportivo”

Un altro arbitro di alto livello dirigerà il Modena nel posticipo in programma lunedì sera allo stadio Braglia. Si tratta di Gennaro Borriello della sezione di Mantova, uno dei fischietti più bravi della serie A, sorteggiato per dirigere il delicato confronto tra Modena e Genoa. In passato Borriello ha già diretto una partita dei canarini quando era ancora all’inizio della sua carriera.


Mentre prosegue a gonfie vele la prevendita dei biglietti, arriva un nuovo appello perché la partita “non perda i connotati dell’ incontro sportivo”. Dopo l’ intervento congiunto fatto dai sindaci delle due
città, Barbolini e Pericu, è il tecnico del Modena Gianni
De Biasi a rivolgersi alle tifoserie. “Non vorrei essere nè
banale nè retorico -dice l’ allenatore- se affermo che
lunedì prossimo sarà un’ occasione importante di crescita per
tutti noi, per educarci, attraverso un momento di evasione, ad
un maggior senso civico, ad una reale tolleranza, ad una sana
gioia condivisa. Ai tifosi chiedo con umiltà di fare tifo per
noi, per il Modena, per questi ragazzi, di mettere in questo
tifo tutta l’ energia, il vigore e, perché no, la rabbia per il
quotidiano che non funziona, che ci preoccupa e ci angustia.
Incitiamo, cantiamo, gridiamo, per qualcosa e non contro
Qualcosa.
Noi da parte nostra, giocatori, tecnici e società,
cercheremo di profondere in campo tutto il nostro vigore, saremo
rigorosi e austeri negli atteggiamenti, bandiremo isterie –
aggiunge De Biasi-. A ognuno il suo: saremo custodi di una
fragile realtà che sta crescendo e prendendo forma tra le
nostre mani”.