Fuga in autostrada ai 200km: satellite blocca ladro

Il furto di una potente “Golf”,
rubata da un gommista a Maranello, è stato vanificato dall’
impianto satellitare di bordo, che ha permesso di bloccare un
ladro in fuga in autostrada sul filo dei 200 km orari.


Durante la pausa pranzo un uomo si è introdotto nell’
officina e, approfittando del fatto che le chiavi erano inserite
nel quadro, si è impossessato dell’ auto di un professionista
della provincia di Salerno, in Emilia per motivi di lavoro. Ma
il Viasat ha subito lanciato l’ allarme furto alla centrale di
telesorveglianza satellitare di Roma, che ha girato coordinate e
velocità del mezzo alle forze dell’ ordine.
L’ auto aveva imboccato l’ autostrada verso la Lombardia, e
per questo sono state allertate le stazioni della Polstrada,
prima di Parma e poi di Milano. Alcune volanti si sono messe al
suo inseguimento senza lampeggianti blu e sono stati informati i
colleghi in sosta al casello di Melegnano. E’ proprio a questa
barriera autostradale che è terminata la fuga del ladro,
fermato dalla polizia.