Poesia persiana per il 2° appuntamento con ”Ingranaggi del pensiero”

Secondo appuntamento domani sera alle ore 21, presso la sala Paggeria 1 in piazzale della Rosa a Sassuolo, con il ciclo di incontri “Ingranaggi del pensiero”, organizzato dall’Istituto Gramsci. Il programma della serata prevede la lettura di alcune liriche tratte da una raccolta di poesia persiana che spazia dall’epoca medioevale fino all’età contemporanea.

Il compito di recitare le poesie in lingua originale è assegnato a Mojgan Heidari. Nata a Kermanshah, città curda dell’Iran, la Heidari collabora con riviste e pubblicazioni, per le quali traduce liriche di poeti iraniani medioevali e contemporanei. La presentazione e la traduzione in lingua italiana saranno a cura di Alberto Bertoni, mentre Davide Burani accompagnerà musicalmente la lettura suonando l’arpa.
Il ciclo di conferenze verrà chiuso, il 24 gennaio 2002, da Alfredo Gianolio, che, presentato dallo scrittore modenese Ugo Cornia, discuterà della pittura naif.
“Ingranaggi del pensiero” è un’iniziativa a cura di Forum UTE, Associazione Betta Frigieri, libreria Incontri e Comune di Sassuolo.