Musica: concerto Winton Cobb a Nonantola

Il gospel di Winton Cobb & the Cobb
Fellowship Chorale sarà protagonista di un concerto domani, 26
dicembre alle ore 21.30, al Vox di Nonantola.

Il gruppo è stato fondato nel 1973 ad Atlanta, in Georgia, da
Cobb, un veterano della scena gospel americana. Figlio di un
pastore protestante, si è fatto conoscere non solo per le
qualità di musicista -suona tastiere e batteria- ma soprattutto
come produttore. In carriera si è esibito con James Cleveland e
con lui hanno lavorato The Soul Stirres, The Violanaires, The
Blind Boys, Inez Andrews, Chris Johnson e Brenda Wall.
Il Fellowship Chorale propone un repertorio che va dagli
spirituals neri eseguiti ‘a cappella’ ai canti di devozione e preghiera accompagnati da
battiti di piedi e mani. Nel gruppo, oltre a Cobb, figura Sheryl
Martin, una vocalist che proviene dall ambiente della musica
commerciale e, dopo aver lavorato come ingegnere del suono, è
entrata nella chiesa di Cobb partecipando alle funzioni
attraverso i canti gospel. Il resto del gruppo è formato da
gente comune: studenti e insegnanti, agenti di polizia e
parrucchieri, medici e negozianti.
Al Vox la formazione si presenterà con 15 elementi, fra cui
9 coristi. Biglietto di ingresso a 22.000 lire.