Partenze da esodo estivo per il Natale

Partenze da esodo estivo per le
vacanze di Natale: sei milioni di macchine si sono messe in
viaggio tra venerdi’ 21 e domenica 23 dicembre, riversandosi
sulle autostrade fino a raggiungere punte di 3.400 auto all’ora
e facendo registrare un aumento del 14% rispetto allo scorso
anno.

E’ il primo bilancio del gruppo autostrade che parla di
esodo record per questo natale.
Gli italiani si sono messi in viaggio dal pomeriggio di
venerdi’ e per tutta la giornata di sabato e domenica per
raggiungere localita’ di vacanza anche lontane dalle citta’. Un
traffico che ha superato anche le aspettative ma e’ stato
comunque tenuto sempre sotto controllo, assicura il Gruppo
autostrade, anche grazie ai 4mila uomini e ai 2mila mezzi
impegnati nelle operazioni invernali, oltre che alla quasi
completa rimozione di tutti i restringimenti per lavorori.
Quella di quest’anno dunque, secondo il gruppo autostrade,
e’ stata una circolazione da esodo estivo in pieno stagione
invernale, con traffico rallentato su alcuni tratti della rete
piu’ vicini alle citta’ e nell’attraversamento appenninico
dell’autostrada del sole con punte di oltre 3.400 vaicoli l’ora,
che non ha pero’ impedito il deflusso dei veicoli. E i dati
dimostrano l’entita’ dell’esodo: tra venerdi’ e domenica sulla
rete autostradale sei milioni di veicoli hanno percorso 450
milioni di chilometri con un aumento del 14% rispetto allo
stesso periodo del 2000. Anche se e’ ancora presto per un
bilancio (bisognera’ infatti attendere il rientro che avverra’
nei primi giorni del 2002 ed in particolare domenica 6 e i
giorni successivi), il gruppo autostrade si dice gia’
soddisfatto per i risultati sin qui raggiunti.