Allarme bomba alle poste di Modena

Oltre 300 persone assiepate sotto al portico del Collegio all’ora di pranzo. L’insolito episodio è stato determinato da un allarme bomba -poi rivelatosi infondato- all’interno del palazzo delle Poste che ha costretto dipendenti e clienti ad abbandonare il palazzo di via Emilia Centro e a rifugiarsi sotto il portico in attesa degli eventi.

L’allarme è scattato ieri poco prima delle 13 quando, al centralino delle stesse Poste, la voce di un uomo segnalava che di là a poco sarebbe esploso un ordigno al terzo piano dello stabile, dove per altro non vi sono uffici importanti. Immediatamente il personale ha avvertito la polizia postale che con la collaborazione dei colleghi della volante, ha fatto evacuare tutto il personale e i numerosi clienti che si accalcavano agli sportelli in quel momento. L’accurata ispezione della polizia postale è terminata intorno alle 14 e non ha dato alcun esito.