Rapina da 50.000 euro nel reggiano

Rapina stamane alle 8.00 all’ufficio postale di via Camurri a Pieve Modolena, in provincia di Reggio Emilia. Ingente il bottino.

Due rapinatori a volto coperto e armati di pistola hanno atteso l’orario di apertura dell’ufficio postale per agire. Pistola in pugno sono entrati nell’ufficio costringendo gli impiegati a consegnare loro tutti gli euro contenuti nelle casse, per un bottino di 50.000 euro (quasi 97 mln di lire).
I due rapinatori hanno poi chiuso direttore ed impiegata in bagno. Prima di uscire però si sono fatti consegnare le chiavi di un furgone postale parcheggiato proprio davanti alla posta. I due rapinatori sono fuggiti a tutta velocità abbandonando il furgone postale nemmeno un chilometro dopo e proseguendo la fuga con un’altra auto. Appena gli impiegati sono riusciti a liberarsi hanno dato l’allarme. Sul posto sono confluite diverse auto dei carabinieri, della questura e della polizia postale. Immediatamente sono stati istituiti posti di blocco e sono state raccolte le prime testimonianze.