Castelfranco: recuperata auto rubata grazie al gps

Una Mercedes Clk 200 sottratta martedì sera ad un professionista di Correggio è stata ritrovata ieri mattina alle 4.00, grazie al sistema di protezione satellitare nascosto a bordo dell’auto.


La centrale operativa Viasat da Roma ha lanciato il monitoraggio dallo spazio, avvalendosi della costellazione di 28 satelliti Gps che orbitano a 20.000 km d’altezza sulla terra, e le coordinate degli spostamenti e della velocità del mezzo sono state inoltrate ai carabinieri.
Sulle tracce dell’auto rubata si è messa una pattuglia di Castelfranco Emilia che ha trovato il ‘bottino’ nel punto indicato dal satellitare di bordo. La Mercedes era ferma con il motore ancora caldo, evidentemente abbandonata poco prima dai malviventi.