Modena: per sfuggire ai vigili si butta nel vuoto

Per sfuggire ad un controllo della polizia municipale, un clandestino che aveva preso alloggio abusivo in uno dei torrioni del ponte di S. Ambrogio, è scappato lanciandosi dalla finestra con
un volo nel vuoto di oltre 10 metri.

Solo la presenza di cespugli e arbusti che ne hanno attutito la caduta, gli hanno evitato di sfracellarsi sui grossi massi che spuntavano dal Panaro in secca semighiacciato sotto l’arcata del Ponte di S. Ambrogio.
E’ all’interno di uno dei due torrioni che sono ai lati della campata del ponte che si è svolta la vicenda della quale è stato protagonista un nordafricano clandestino. L’uomo se l’è cavata con una gamba rotta e uno stato di choc.