Sgominato giro nazionale di società fantasma

I finanzieri del comando
provinciale di Ragusa ritengono di avere sgominato un vasto giro
di società fantasma sparse su tutto il territorio nazionale. Controlli sono stati effettuati nei confronti di
alcuni clienti e hanno riguardato alcune società che svolgono la
loro attività in diverse città italiane, Modena compresa.

Scoperte fatture inesistenti per oltre quattro miliardi di
lire. Denunciate dieci persone, due delle quali sono state
arrestate al termine di un’ indagine svolta nei confronti di una
società di Modica, nel Ragusano. La guardia di Finanza l’ ha
definita ”società cartiera”, ovvero una società esistente
solo sulla carta e dedita al rilascio di fatture utili ad
alleggerire il pagamento delle imposte. Secondo le fiamme gialle
”a fronte di un’ imponente mole di lavoro eseguita in tutta
Italia, era priva di qualsiasi struttura operativa e di
personale che permettesse il compimento dei lavori fiscalmente
documentati”.