Modena: rapporti Comune-cittadini, nuovo regolamento

Più trasparenza, semplicità e tempi certi nelle relazioni tra il Comune di Modena e i Cittadini. L’obiettivo porta la firma unanime del Consiglio comunale, che ieri ha approvato il nuovo regolamento sull’attività e sui procedimenti amministrativi.

Fortemente innovativo rispetto alla prima edizione del 1992, strutturato secondo le indicazioni della legge 241 “Bassanini bis”, il nuovo regolamento impegna l’Amministrazione comunale ad “improntare la propria attività ed i procedimenti amministrativi al principio della trasparenza, della chiara individuazione della responsabilità degli organi e degli uffici agli stessi preposti e della semplificazione”. In 18 articoli, illustrati in aula dal vice presidente della Commissione “Affari Istituzionali”, Giorgio Pighi, sono codificati l’ambito di applicazione del regolamento, l’elenco dei procedimenti, il responsabile del procedimento, la decorrenza del termine iniziale del procedimento e la comunicazione di avvio dello stesso, la partecipazione al procedimento del cittadino e il termine finale del procedimento.