”Sassuolo a botteghe”: scade il 31 gennaio il bando

Scadranno il 31 gennaio prossimo i termini di presentazione delle domande per tutti coloro interessati ad aprire attività artigianali o di servizio nel Centro Storico di Sassuolo.


Si chiama infatti ” Sassuolo a Bottega” ed il titolo richiama facilmente per immediatezza e senso il contenuto della nuova, importante iniziativa, già presentata nelle settimane scorse, volta alla formazione di incentivi e progetti per la riapertura di botteghe e negozi in grado di riproporre attività artigianali, di servizio, commerciali legate anche ad aspetti di valorizzazione del ruolo storico e sociale delle “Botteghe”, come fulcro della rivitalizzazione di zone del centro storico.
L’ iniziativa, promossa dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Sassuolo, si avvale della partecipazione delle Associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato presenti sul territorio.
Nonché del ruolo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, l’Istituto Bancario che si attiva per la concessione dei necessari finanziamenti.
Le attività giudicate maggiormente idonee (sulla base dei criteri contenuti nel bando)
otterranno un contributo di L. 4.000.000, pari a poco più di 2000 Euro, per la copertura
dei costi di gestione del primo anno. Per informazioni è possibile telefonare allo 0536/874 854 Servizio Attività Produttive del Comune, oppure presso “Area Aree” allo 0536/807371.