Sassuolo: week-end a targhe alterne tranquillo

Settantacinque multe rappresentano il bilancio consuntivo del primo week end a targhe alterne di Sassuolo. Nella giornata di sabato i vigili urbani, quattro pattuglie dislocate in posti di controllo fissi sulle strade principali o mobili sul territorio, ne hanno assegnate quarantacinque a trasgressori del divieto a circolare, che riguardava i numeri di targa dispari. Ieri, domenica 27 gennaio, il divieto valeva per la targhe pari e a fine giornata le multe sono state una trentina.

Dopo le numerose telefonate di informazione e protesta registrate sabato, sia dai vigili che dall’ufficio relazioni col pubblico, la domenica, anche per la ridotta circolazione dei veicoli in giornata festiva, è risultata molto più tranquilla.
Per il comandante dei vigili Valeria Meloncelli il bilancio di questa prima esperienza va giudicato positivamente: “Nelle prossime ore – ha detto – ci incontreremo col sindaco per mettere a punto il sistema in previsione di prossime occasioni: se il tempo continua così infatti è probabile che la riunione di domani in Provincia preveda nuovi stop a targhe alterne”.