Altro week-end a targhe alterne in molti Comuni



Sabato 2 febbraio pari, domenica 3 febbraio dispari, Modena andrà a targhe alterne. Alla proposta della Provincia hanno già aderito la maggior parte dei Comuni, a cominciare da Modena, Carpi e Sassuolo, che adotteranno l’ordinanza tipo condivisa nell’ultimo incontro con i sindaci.

Applicano il provvedimento anche i Comuni di: Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Carpi, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Castelvetro, Fiorano, Formigine, Maranello, Nonantola, Novi, Ravarino, San Cesario, Savignano, Soliera, Spilamberto e Vignola.

Decideranno giovedì 31 gennaio il Comune di Marano e quelli dell’area Nord: Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio e San Prospero.

L’orario di blocco del traffico sarà unico per tutti, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 19, così come potranno circolare in tutti i comuni le “pool car”, le auto con almeno tre persone a bordo. Via libera anche per gli ambulanti, stop invece per le auto sprovviste del bollino blu, a prescindere dalla targa, per sottolineare l’esigenza che siano effettuati da tutti i controlli dei gas di scarico degli autoveicoli.

Nelle ordinanze comunali rimarranno anche le altre deroghe già applicate nello scorso fine settimana. Via libera, quindi, per forze dell’ordine e vigili del fuoco, mezzi del pronto soccorso, mezzi pubblici, taxi e autoveicoli a noleggio con conducente, trasporto di persone con handicap, vetture del corpo diplomatico, mezzi postali, medici in visita urgente, trasporto di persone in terapia, sacerdoti e ministri di culto, operatori dell’informazione, edicolanti e trasporto pasti in strutture di cura. “La decisione di applicare il provvedimento ha un carattere preventivo –commenta Ferruccio Giovanelli, assessore provinciale all’Ambiente– visto che per ora i dati delle centraline forniscono valori di concentrazione delle polveri fini inferiori al livello di allarme, ma già al livello di attenzione e in continua crescita. E le condizioni atmosferiche si preannunciano negative con bassa pressione e assenza di pioggia”.