Modena: rapinavano per finanziarsi l’acquisto di droga

Rapinavano negozi e distributori di benzina per finanziarsi l’acquisto di eroina. La polizia di Modena ha smantellato nei giorni scorsi una banda composta da quattro uomini e una donna, tutti arrestati su ordine di custodia cautelare, con le accuse di rapina e furto.

Gli arrestati sono una napoletana di 37 anni, C.G., un ragazzo di Taranto, S.F., 22 anni, D.D., 37 anni, di Napoli, P.M.Z., di 26, di Torino, e L.F., 47 anni di Modena; tutti e cinque domiciliati in città.
La banda prendeva di mira soprattutto pasticcerie, edicole e distributori di carburante del modenese.
Le indagini hanno preso il via dopo una rapina, messa a segno il 30 giugno scorso ai danni di un distributore di benzina in via Nonantolana alla periferia della città. Nell’occasione furono rubate anche schede Sim e denaro contante per svariati milioni di lire. Prima di fuggire, i banditi avevano minacciato di morte un passante che aveva assistito alla scena.