Ambiente: smog, Modena week-end a targhe alterne

Sabato 2 e domenica 3 febbraio a Modena la circolazione stradale si svolgerà a targhe alterne: sabato potranno circolare gli automezzi e moto (catalizzati e non) e i ciclomotori catalizzati con le targhe pari, domenica automezzi e moto (catalizzati e non) e ciclomotori catalizzati con le targhe dispari.

La decisione assunta dall’Amministrazione su tutto il territorio cittadino comunale, in sintonia con il resto dei comuni della provincia, prevede provvedimenti di limitazione al traffico su tutto il territorio comunale (frazioni comprese) dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 19. Una caratteristica di queste giornate di targhe alterne è lo stop per le auto sprovviste di bollino blu, a prescindere dalla targa, per sottolineare l’esigenza che siano effettuati controlli dei gas di scarico degli autoveicoli. Le deroghe riguardano le vetture a metano, Gpl, elettriche e car pooling (cioè tutte le auto con almeno tre persone a bordo). Via libera anche per le forze del’ordine e vigili del fuoco, mezzi di pronto soccorso, mezzi pubblici, taxi e autoveicoli a noleggio con conducente, trasporto di persone con handicap, mezzi postali, medici in visita urgente, trasporto di persone in terapia, sacerdoti e ministri du culto, operatori dell’informazione, edicolanti e trasporto pasti in strutture di cura.